porte per interni

BONUS 65% E 50%!

La legge di Stabilità 2014 è diventata legge dello Stato (n 147/2013), pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 27 dicembre 2013 ed entrata in vigore il 1° gennaio 2014; il capitolo detrazioni è contenuto nel comma 139.

 

Riqualificazione energetica

Restano immutati il limite di spesa e gli sconti fiscali. L’aliquota resta fissa al 65% per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2014. L’agevolazione cala però nel 2015: dal 1° gennaio al 31 dicembre 2015 il bonus intatti scende al 50%.

Per quanto riguarda gli interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali ammessi all’agevolazione, la detrazione resta del 65% per le spese effettuate entro il primo semestre 2015 e scende al 50% dal 1° luglio 2015 fino al 31 giugno 2016.

I limiti di trasmittanza termica a seconda della zona climatica di riferimento e le modalità di richiesta del bonus rimangono invariati.

 

Ristrutturazione edilizia

La detrazione per le spese di ristrutturazione edilizia viene mantenuta al 50% per tutto il 2014. Per le spese sostenute nel 2015, il bonus passa al 40%, per poi ritornare al 36% dal 1°gennaio 2016, salvo ulteriori proroghe. Fino al 2015 resta il tetto di spesa maggiorato a 96.000 euro per unità immobiliare.

 

porte per l'arredamento

Normativa UNI 7697 “Criteri di Sicurezza Nelle Applicazioni Vetrarie”!

Questa normativa, il cui rispetto è obbligatorio per legge disciplina la scelta della vetrata da utilizzare in funzione dell’applicazione cui la stessa è destinata.!

Tale revisione sostituisce pertanto la precedente versione UNI 7697:2007.

La novità è l’obbligo che tutte le lastre interne dei vetrocamera dei serramenti, posti ad altezza superiore al metro dal piano calpestio dovranno essere di sicurezza (temperati o stratificati).

A SEGUITO DI QUESTA MODIFICA LO STANDARD NELLE NOSTRE PORTE FINESTRE DIVENTERÀ SENZA TRAVERSA A 100.

Share by: